Centro Culturale Il Funaro a Pistoia

Proprietà

Committente privato

Superficie intervento

950 mq + 400 mq

Importo lavori

€1.240.000

Ubicazione

Via del Funaro

Anno

2005 - 2009 primo stralcio 2014-2015 secondo stralcio

L’intervento riguarda il recupero di un complesso dislocato all’interno del centro storico di Pistoia un tempo adibito a diverse attività artigianali.
Oltre al recupero strutturale e alla riqualificazione architettonica dell’esistente, il progetto ha previsto l’inserimento di un nuovo corpo di fabbrica per consentire la destinazione d’uso prevista: teatro, centro culturale con biblioteca e residenze per artisti.
La disposizione degli ambienti, studiata in base alle caratteristiche proprie di ciascun locale, rende estremamente permeabile ed accessibile ogni zona del complesso.
Andres Neumann, produttore teatrale di fama internazionale, Enrique Vargas, fondatore e anima del Teatro de los Sentidos di Barcellona e Jean-Guy Lecat, stretto collaboratore di Peter Brook, sono stati coinvolti nel progetto per garantirne l’organicità.

Il tema fondamentale emerso da questa esperienza di lavoro “partecipata” è stata la “conservazione”: si è manifestato il desiderio di mantenere il Funaro quasi come era stato trovato, intervenendo il meno possibile, per rispettare la sua storia, lasciare che fossero le sue mura a parlare. L’imperativo è dunque diventato quello di adeguare noi stessi al luogo e non viceversa, come normalmente accade in ogni progetto di riqualificazione.